“Voi siete strumenti di Dio! Così si fanno i miracoli! Tramite le mani di persone!”

Maria Alejandra Martinez (mamma di Marcelo)

La Casa “IL GELSOMINO” nasce per rispondere ad una forte chiamata del territorio: il bisogno di accoglienza delle famiglie dei bambini in cura all’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma. 

Il progetto (considerato folle all’inizio!!!) vede la sua prima pietra nei locali da ristrutturare da zero, posti al primo piano della parrocchia di San Gregorio VII.

Questo il seme.

Manca però tutto, casa inclusa. La dedizione, il lavoro, la cura, i doni, piano piano hanno fatto sbocciare “IL GELSOMINO”, che ha preso forma: 

250 mq

4 stanze con bagno privato

12 posti letto

la cucina, il salone, profumo di casa!!!

“Per dare casa quando casa è lontana!”

In 3 anni da quando “IL GELSOMINO” ha aperto per la prima volta la sua porta, sono stati ospitati 22 bambini con le loro famiglie

Se vuoi conoscere la nostra realtà contattaci:
3920135413 

gelsomino@sangregoriovii.org

Se vuoi sostenerci:

Conto corrente postale 1037712252
Conto corrente bancario IBAN IT71K0760103200001037712252

Parrocchia San Gregorio VII
Via del Cottolengo, 4 – Roma Tel.06.631709

“Lo portò in un albergo e si prese cura di lui”

Lc 10, 34

Prendersi cura degli ospiti offrendo gratuitamente un tetto è molto, ma donare momenti di tranquillità e conforto ai genitori e ai loro bambini è quanto di più prezioso si possa fare.

Questo è possibile grazie alla disponibilità dei tanti volontari che mettono il loro tempo al servizio del prossimo.

“la presenza è già prendersi cura, il silenzio e l’ascolto è già comprensione, una parola è conforto e aiuto.”

Gelso taxi Gelso cleaning Gelso presenza

E tu??? Non rimanere a guardare unisciti alla nostra squadra

Contattaci al numero 3460665292 o scrivi all’indirizzo mail: gelsominovolontari@sangregoriovii.org

Una, due volte l’anno i responsabile della casa organizzano dei momenti di formazione per volontari con lo scopo di crescere insieme responsabilmente nel servizio.

20.03.21 Volontari nonostante la pandemia

In questo tempo sospeso dalla pandemia Sr Silvana infermiera volontaria nel reparto covid dell’ospedale di Saronno e Francesca responsabile di una casa famiglia per minori non accompagnati, ci hanno raccontato la loro esperienza che ha trasformato un servizio di assistenza in una relazione umana di accoglienza, oltre le mascherine, gli occhiali che si appannano, l’isolamento e le quarantene.

Quattro sono state le parole che hanno accompagnato il momento di formazione:

paura – responsabilità  – famiglia – reinventarsi

La paura di cui Francesca ci ha parlato è una paura reale, si tocca con mano, è la paura del contagio, la paura di non essere all’altezza. Gli occhi de ragazzi hanno avuto la forza di trasformare la paura in responsabilità, nessuno è lasciato solo nonostante l’isolamento e la distanza fisica. La strategia del reinventarsi per essere prossimo anche a distanza, genera solidità e speranza. Dalla pandemia nella casa è nata una famiglia!!!

E’ il momento di uno di noi. Adelaide volontaria de “IL GELSOMINO” ci racconta di come il servizio in tempo Covid, reinventato, ha continuato ad alleviare le battaglie quotidiane dei nostri ospiti seppur a porta chiusa!!

Qui sotto alcuni file scaricabili sulla formazione che abbiamo fatto:

Il progetto GelsoBombo, realizza bomboniere solidali per tutti quei momenti in cui si desidera regalare un piccolo pegno d’amore che con, cuore generoso, semplicità e simpatia sosterrà il progetto di accoglienza, per dare

“Una casa, quando casa è lontana”.

Realizziamo per e con amore, bomboniere per le vostre cerimonie più importanti

Klikka qui per vedere il nostro catalogo

Per info e prenotazioni scrivi qui

gelsobombo@sangregoriovii.org

GELSOMINO NEWS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: